L’Alpha Electro si sta affermando in Svizzera

By 24 Ottobre 2018News

Il primo velivolo da addestramento elettrico, l’ALPHA Electro, sta prendendo piede in Svizzera.


La prova di questa affermazione è stata la presentazione che il nostro distributore svizzero, Sig. Marc B. Corpataux con la sua compagnia Alpin Air Planes GmbH, ha realizzato in Ecuvillens. Ha presentato l’Electro ALPHA in occasione del 2° Challenge Smartflyer a Grenchen.

Lui e i suoi demo pilot hanno presentato più volte come l’ALPHA Electro possa essere efficiente come un aereo da addestramento ideale. È dotato di due pacchi batteria ridondanti che forniscono un margine operativo di un’ora di volo più la riserva legale (30 min), con un tempo di ricarica di 45 minuti.


Il giornale Grenchen Tagblatt ha dedicato un grande titolo a una delle caratteristiche più affascinanti dell’elettronica ALPHA: “Questo aereo è così silenzioso!” E i visitatori ne sono stati ugualmente impressionati.
L’aereo vola con un motore PEM 60 da 60 kW, ora autoprodotto da Pipistrel. Per il decollo può anche fornire 70 kW, ma a 50 piedi, la potenza può essere ridotta a 40 kW con le impostazioni di potenza. L’aereo sale ancora a 700 piedi al minuto. Il motore  elettrico e l’elica sono progettati appositamente per il recupero di energia nella discesa del modello di volo. Quando l’aereo plana, l’elica a tre pale assume una funzione mulino a vento e agisce da generatore per recuperare una notevole quantità di energia nel sistema di batterie.


Il signor Marc B. Corpataux gestisce la Alpin Air Planes GmbH a Ecuvillens come rappresentante svizzero per gli aerei Pipistrel

Marc Corpataux si dedica alla sua missione di portare il volo elettrico nelle scuole di volo svizzere.
La scuola di volo Ecoflight.ch a Mollis fu il primo cliente, ma il signor Corpataux parla già di un’altra scuola di volo, che presto ordinerà l’aeromobile. Il suo obiettivo è di vendere 10 aeromobili alle scuole di volo per l’inizio. Il più grande ostacolo iniziale era – come al solito – la legislazione, quindi prima che possa perseguire il suo obiettivo, il signor Corpataux sta aspettando l’approvazione definitiva dell’Alpha Electro da parte delle autorità. I primi due velivoli volano con un “permit to flight” e con loro, oltre 50 ore di volo sono già state fornite in Svizzera come voli di prova.
Il programma di approvazione, gestito dall’EASA, promette l’approvazione finale dell’EASA LSA entro la primavera 2019. Successivamente, con l’ALPHA Electro sarà possibile fornire regolari corsi di formazione di volo di base nelle scuole di volo.


Uno dei maggiori vantaggi per l’addestramento al volo non è solo la silenziosità dell’ALPHA, ma anche il prezzo: Pipistrel offre già una stazione di ricarica mobile con una connessione di alimentazione, che ricarica un aereo veloce ed economico.

Ogni ricarica costa non più dell’equivalente di due litri di Avgas.

Alessio Bartoloni

Author Alessio Bartoloni

More posts by Alessio Bartoloni

Leave a Reply

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: